dal 1929 produciamo farine, semilavorati e semilavorati concentrati per panificazione, pizzeria, pasticceria

Le farine per panificazione

Farine ottenute dalla molitura dei migliori grani italiani, europei e nordamericani per tutti i tipi di pane.


Le farine della tradizione 10 RISULTATI

  • Uno Casereccia

    W: 210-230. La Farina della Tradizione “Uno Casereccia” è una farina di Tipo “1” ottenuta da una molitura a bassa raffinazione. E’ caratterizzata dalla presenza di fibre, vitamine e sali minerali che permettono di ottenere un prodotto gustoso. Adatta per rinfreschi e impasti diretti.

     
  • Uno Gonzaga

    W: 200-240. La Farina MantoGrano “Uno Gonzaga” è una farina di Tipo “1” ottenuta da una molitura a bassa raffinazione di grano 100% coltivato a Mantova e provincia. Ad alto contenuto proteico e ad alto assorbimento d’acqua.

     
  • Uno 320

    W: 300-340. La Farina della Tradizione “Uno 320” è una farina di Tipo ‘1’ ottenuta da una molitura a bassa raffinazione che non esclude le parti periferiche del chicco e permette di ottenere un prodotto più gustoso e con maggiore conservabilità. E’ una farina ricca di fibre, vitamine e sali minerali. Adatta per impasti diretti o bighe da 12-16 ore.

     
  • Uno Rustica

    W: 425-450. La farina della Tradizione “Uno Rustica” è una farina di Tipo “1” ricca di fibre grazie al particolare processo a bassa raffinazione con cui è ottenuta. Nonostante la presenza di piccole parti cruscali il prodotto che si ottiene ha un colore chiaro. Ideale per pani a lunga lievitazione e dal gusto intenso come la classica ciabatta e il pane rustico.

     


Farine di tipo 0 e 00 4 RISULTATI

  • Farine Viola

    W: 100-220. Sono le farine nazionali adatte per rinfresco e prodotti a breve lievitazione, consigliate per ottenere biscotti, schiacciatine, grissini, piadine.

     
  • Farine Blu

    W: 220-240. Sono le farine utilizzate per rinfresco e impasti diretti. Particolarmente consigliate per pani di pasta dura e panini, pezzature medio-piccole.

     
  • Farine Verdi

    W: 240-300. Sono le farine rinforzate, ottime per impasti diretti e bighe brevi, per la produzione di baguette, filoni, pezzature medie.

     
  • Farine Marron

    W: 300-600. Sono le farine di forza ottenute dai migliori grani provenienti da tutto il mondo, adatte ad ottenere prodotti a lunga lievitazione e bighe per pani speciali come ciabatte e soffiate.

     


Farine di tipo 1 e 2 10 RISULTATI

  • UNO

    Farina di tipo '1' (W 230 – 240). Utilizzata per rinfresco e impasti diretti.

     
  • Uno M

    Farina di tipo ‘1’ (W 420 – 450). È l’ideale per i pani a lunga lievitazione, come ad esempio la classica ciabatta ed il pane rustico.

     
  • Due

    Farina di tipo ‘2’ (W 190 – 220). Utilizzata per rinfresco e impasti diretti. Con più fibre e sali minerali rispetto alle farine di tipo ‘1’.

     
  • Uno Casereccia

    W: 210-230. La Farina della Tradizione “Uno Casereccia” è una farina di Tipo “1” ottenuta da una molitura a bassa raffinazione. E’ caratterizzata dalla presenza di fibre, vitamine e sali minerali che permettono di ottenere un prodotto gustoso. Adatta per rinfreschi e impasti diretti.

     


Farine Integrali 9 RISULTATI

  • Integrale S

    W: 160-180. Farina di grano tenero integrale caratterizzata da crusca a scaglia media e fine. Ideale per impasti diretti a brevissima lievitazione.

     
  • Integrale N

    W: 220-240. Farina di grano tenero integrale caratterizzata da crusca a scaglia media e larga. Ideale per impasti diretti a breve lievitazione.

     
  • Integrale P

    W: 260-280. Farina di grano tenero integrale caratterizzata da crusca a scaglia media e fine. Ideale per impasti diretti a lievitazione naturale.

     
  • Integrale M

    W: 350 – 380. Farina di grano tenero integrale di forza caratterizzata da crusca a scaglia media e larga. Ideale per impasti diretti a lunga lievitazione.

     


Non solo grano 3 RISULTATI

  • Khorasan

    Ottenuta dalla molitura di grano Khorasan Biologico, antenato del grano duro. È particolarmente ricco di proteine, minerali, acidi grassi essenziali e vitamine. Ideale per tutte le preparazioni.

     
  • Semola di grano duro

    La semola di grano duro è caratterizzata da un alto contenuto di proteine, ideale per pasta fresca ed essiccata, con un’alta tenuta di cottura e un gusto tipico.

     
  • Semola rimacinata di grano duro

    Deriva dalla macinazione di grani duri selezionati. Dal colore “giallo” caratteristico, ha un alto contenuto di proteine, consente un’ottima conservabilità dei prodotti finiti e un’alta resa produttiva. Ricco di sostanze antiossidanti, di elementi minerali e vitamine, che conferisco al prodotto un alto valore nutrizionale. Inoltre sono presenti nel rimacinato anche i carotenoidi, che hanno un ruolo nella protezione verso patologie cardiovascolari e tumorali. Ideale per la produzione di pane tipo pugliese.

     


Le Farine MantoGrano 2 RISULTATI

  • Uno Gonzaga

    W: 200-240. La Farina MantoGrano “Uno Gonzaga” è una farina di Tipo “1” ottenuta da una molitura a bassa raffinazione di grano 100% coltivato a Mantova e provincia. Ad alto contenuto proteico e ad alto assorbimento d’acqua.

     
  • Integro Gonzaga

    W: 200 - 240. La Farina della filiera MantoGrano “Integro Gonzaga” è una farina integrale ottenuta con un processo a bassa raffinazione che include tutte le parti del chicco incluso il germe. E’ una farina ricca di fibre e sali minerali, ad alto contenuto proteico e alto assorbimento d’acqua. Adatta sia per impasti diretti sia per lavorazioni con bighe di media durata 16-20 ore.

     


Le Farine QuiVicino 2 RISULTATI

  • Uno QV

    W: 300-340. Farina prodotta dalla molitura di cereali coltivati in Lombardia dalle caratteristiche organolettiche superiori. Ideale per pani tradizionali della regione con più alti valori in fibre e sali minerali come il “Maggiolino”, la “Ciabatta” e il “Pan Busella”.

     
  • Integrale QV

    W: 280-320. Farina prodotta dalla molitura di cereali coltivati in Lombardia dalle caratteristiche organolettiche superiori. Ideale per pani tradizionali della regione più rustici come il “Miccone Pavese”e la “Ciabatta integrale”.  

     


Questo sito web fa uso di cookies al fine di migliorare l'esperienza di navigazione.
Continuando ad utilizzare questo sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all'utilizzo dei cookies.
Maggiori informazioni sull'uso dei cookies